olio EVO

30.png

Come sostituire il burro nei dolci

 

Il burro è un alimento molto utilizzato in cucina sia per ricette dolci che salate.  Nonostante abbia un sapore più gustoso, per intolleranze, specie al lattosio, o per la fatica a digerirlo, o per seguire un’alimentazione vegana o più semplicemente perché si desidera cucinare piatti più leggeri e salutari è ormai frequente la necessità di sostituirlo con altri ingredienti più delicati e digeribili

Se per diversi motivi non puoi utilizzare burro nelle tue ricette è possibile sostituirlo con altri ingredienti senza rinunciare ad un buon risultato.

 

Il burro di arachidi è un ottimo sostituto del burro tradizionale in particolare per i dolci, soprattutto quelli più duri, come biscotti e crostate.

Il dosaggio sarà equivalente a quello indicato nella ricetta

 

 

 

L’ olio extravergine di oliva è particolarmente utilizzato per  sostituire il burro perché è un ingrediente sano e dal gusto molto marcato

Saranno sufficienti 60 g per ogni 100 g di burro

 

 

 

Un’ altra alternativa al burro è lo yogurt: l’ingrediente perfetto per realizzare dolci morbidi e soffici.  Gli intolleranti al lattosio potranno sostituire il burro con lo yogurt di soia.

100 g di burro possono essere sostituiti con 125 g di yogurt.

 

 

 

La ricotta è un ulteriore sostituta del burro ed è possibile aggiunge un pò di latte per renderla più morbida.

A 100 g di burro  corrispondono 125 g di ricotta. 

 

 

 

Un ulteriore alternativa al burro è l’ olio  di semi che con il suo sapore neutro e delicato sarà un degno sostituto del burro.

Sostituite 80 g di olio di semi  per 100 g di burro

 

 

 

 

Clicca per guardare il REEL


olio.jpg

Quante volte vi siete chiesti se tutti i “grassi” in cucina fanno bene al nostro corpo?
Ebbene sì, alcuni lo sapranno già ma, ci sono “grassi buoni” e “grassi cattivi”: oggi voglio parlarvi dei 𝑮𝑹𝑨𝑺𝑺𝑰 𝑩𝑼𝑶𝑵𝑰

In particolar modo vorrei concentrarmi sull’ 𝑶𝑳𝑰𝑶 𝑬𝑽𝑶 e sull’ 𝑨𝑽𝑶𝑪𝑨𝑫𝑶 🥑

L’olio extravergine d’oliva a differenza del comune olio d’oliva, viene estratto dalla spremitura delle olive, senza procedimenti chimici o miscelazioni con altri oli, e la sua acidità supera l’1%.
Ha numerosi benefici:
1) Fa bene come il latte materno
2) Combatte il diabete e protegge il fegato
3) Riduce il rischio di cancro al seno
4) Previene i tumori
5) Previene l’Alzheimer
6) Protegge cuore e arterie
7) È ricco di antiossidanti

Per quanto riguarda l’avocado:
1)Ha proprietà aromatiche, digestive e aiuta a contrastare la dissenteria, essendo un ottimo astringente.
2)è un’ottima fonte di calcio e potassio
3)è ricco di fibra e grassi monoinsaturi, utili a contrastare il diabete.


Caricando...