gnocchi

gnocchi.jpg

L’ingrediente principale degli gnocchi sono le patate, alimento che fornisce principalmente carboidrati complessi, il cosiddetto amido. Le patate sono altresì ricche in fibre, vitamina C e acido folico e per quanto riguarda i minerali contengono potassio, zinco e in alcuni casi selenio. Le patate sono adatte anche a diete senza glutine, istamina e lattosio e in caso di ipercolesterolemia.

Gli gnocchi sono un tipo di pasta fresca a base di patate, farina, e acqua, si presentano con forma tondeggiante e di varie dimensioni anche a seconda della diversa regione di origine, basti pensare agli gnocchi romani o agli gnocchetti sardi.

⚠⚠⚠ Contrariamente a quanto comunemente pensato, gli gnocchi non sono un alimento molto calorico. A determinare la loro fama sono spesso condimenti troppo abbondanti e ricchi di grassi, quali formaggi, carni rosse e sughi vari.

Dal punto di vista nutrizionale 100g di gnocchi di patate contengono circa 130kcal, 17g di carboidrati, 2,36g di proteine e 6,24g di grassi.

L’apporto modesto di calorie, rende gli gnocchi perfetti anche per un piano dietetico, basterà ricordare che 80g di pasta corrispondono a 200g di gnocchi.

Attenzione! È sempre molto importante leggere le etichette, prediligendo prodotti senza grassi vegetali e conservanti.


Cattura-1.jpg

Ingredienti:

🔸180gr di gnocchi

🔸100gr di pomodorini

🔸100gr di sugo di pomodoro

🔸prezzemolo q.b.

🔸uno spicchio d’aglio

🔸80gr di cozze sgusciate

🔸mezza bustina di zafferano

🔸sale q.b.

🔸2 cucchiai d’olio

 

Procedimento:

In una padella far bollire l’acqua per poi cucinare gli gnocchi. In un’altra padella far insaporire l’olio con uno spicchio di aglio per poi toglierlo dopo 3 minuti. Versare il sugo, i pomodorini tagliati a pezzi, le cozze e il prezzemolo tritato. Mescolare ogni tanto e lasciar che si cuocia il tutto. Aggiungere infine lo zafferano, il sale e gli gnocchi precedentemente scolati.

 


Caricando...