dolci

brownies-alla-zucca-e1635323128686.jpg

🔴 Ingredienti:
-150 g farina integrale
– 100 g zucchero di canna tritato finemente
– 2 cucchiai di cacao amaro
-1 cucchiaino di bicarbonato
– 30 ml di succo di limone
– 1 pizzico sale
– 30 ml olio di semi
– 40 g noci a pezzetti
– 50 g cioccolato fondente a pezzetti
– 250 g zucca lessata e frullata

🟢 Procedimento:
lessare e frullare la zucca.
In una ciotola mescolare la farina, lo zucchero di canna, il cacao amaro e il sale.
In una tazzina mescolare bene il bicarbonato al limone, aggiungere al composto. Incorporare l’olio di semi, le noci e il cioccolato tagliato a pezzetti. Infine unire la purea di zucca.
Versare il composto in uno stampo rettangolare e livellare bene.
Infornare per circa 20-25 minuti a 180°.
Tagliare a quadratini e servire.


biscotti-dolci-salati1-e1635146062719-1280x841.jpg

Una domanda che mi fate spesso è sulla tipologia di 𝑩𝑰𝑺𝑪𝑶𝑻𝑻𝑰 da preferire ⬇
Oggi vi chiarisco un po’ le idee 🥰

Ma i biscotti fanno bene o male? Possiamo concederci questo sfizio oppure sarebbe meglio evitare di mangiarli, per mantenere la nostra linea?
Ecco tutto ciò che dovete sapere prima di acquistare una confezione al supermercato

I biscotti, tanto amati da grandi e piccini, non sono tutti uguali dal punto di vista nutrizionale. Questi dolcetti si possono dividere in quattro macrocategorie:
➡ Biscotti secchi (generalmente più leggeri)
➡ Frollini (fatti con l’uovo)
➡ Integrali (con fibre)
➡ Light (senza un ingrediente specifico)
Quasi tutte le tipologie contengono principalmente carboidrati e grassi.

🟢 Possiamo affermare che i biscotti si possono considerare come un dolce versatile, nel senso che possono influire sulla nostra linea quando esageriamo con le quantità.
⚠ La porzione consigliata per un adulto, in generale, è di 30 g, ma non tutti i biscotti sono uguali. Per esempio, 30 g di biscotti al cioccolato possono corrispondere a due pezzetti e mezzo, e fino a dieci dei biscotti secchi semplici. 30 g di frollini possono corrispondere, invece, a quattro biscotti in totale.

🟡 Gli integrali sono utili se hai bisogno di integrare della fibra, anche se non tutti i biscotti che si trovano al supermercato hanno una stessa percentuale di fibre.
🟡 Se biscotti senza zuccheri, non ottieni un risparmio calorico così significativo – dunque non si possono considerare come più sani degli altri.
🟡 I secchi sono quelli meno calorici di tutti. I frollini, invece, sono più o meno calorici in base agli ingredienti che si aggiungono (quelli al cioccolato hanno più calorie di quelli con la frutta secca).

✔ In generale, preferire biscotti con meno zuccheri, meno sale e meno grassi saturi.

Ricordatevi (come vi dico sempre) che se avete il desiderio di mangiare qualcosa, non dovete reprimervi, Semplicemente non dovete ESAGERARE ❗♥️


torta-della-nonna.jpg

Ingredienti per la pasta frolla:

🔸 un pizzico di lievito;

🔸60ml di albume;

🔸 130g di farina d’avena;

🔸 2 gocce di aroma vaniglia;

🔸 30g di farina di mandorle;

🔸 50g di olio di cocco.

Ingredienti per la crema:

🔸 200ml di latte d’avena;

🔸 un uovo intero;

🔸 100ml di albume;

🔸 5g di amido di riso;

🔸 stevia q.b.;

🔸 scorzetta di limone q.b. .

 

Procedimento:

🔸 Uniamo le farine, il lievito e poco alla volta l’albume e il burro/olio. Formiamo un panetto e avvolgiamolo nella pellicola. Riponiamolo in frigorifero per circa 30 minuti.

🔸 In un pentolino portiamo a bollore il latte con la scorza di limone. In una terrina sbattiamo l’uovo con stevia e l’amido di riso. Uniamo al composto appena creato il latte e mescoliamo velocemente. Riportiamo sul fuoco e uniamo l’albume. Mescoliamo fino ad ottenere una crema liscia e compatta. Lasciamo raffreddare in una ciotola con acqua fredda o coprendola semplicemente con della pellicola trasparente.

🔸 Riprendiamo la frolla. Dividiamola in due parti uguali e con l’aiuto di una mattarello ricaviamo due dischi. Poniamo il primo sullo stampo (che dovrà avere i bordi alti) e versiamo la crema pasticciera. Con l’aiuto di una mattarello poniamo un secondo disco e con una forchetta bucherelliamo la superficie. Manciata di pinoli e via in forno per circa 30 minuti a 170° statico.


Caricando...