cosa mangiare dopo la palestra

cosa-mangiare-dopo-la-palestra-1280x854.jpg

Per rimettersi in forma ci sono tanti piccoli tasselli da mettere insieme, non basta solo avere un’alimentazione sana. Certo, mangiare bene è sicuramente alla base di ogni miglioramento, ma è sempre bene accompagnarlo a uno stile di vita sano, regolare, e possibilmente a un’attività fisica più o meno intensa (basterà anche un po’ di yoga, lunghe camminate e un po’ di ginnastica dolce, se avete poco tempo a disposizione o se lo sport non fa proprio al caso vostro). Allenare il corpo è molto importante, perché mantenersi attivi aiuta a stimolare anche il nostro cervello, a ridurre la sensazione di stanchezza diffusa che di solito proviamo quando conduciamo una vita troppo sedentaria, a migliorare la nostra forza e la nostra resistenza.

Quando ci alleniamo, però, consumiamo molte calorie e mettiamo sotto sforzo il nostro corpo: succede, quindi, che reintegrare i macronutrienti diventa fondamentale. Sì, ma cosa è consigliabile mangiare dopo la palestra, per mantenere i benefici ottenuti dall’allenamento e allo stesso tempo sentirsi sazi e soddisfatti? Ecco alcuni piccoli consigli da seguire.

La prima regola fondamentale è quella di non eliminare mai completamente i carboidrati, quando vi allenate, perché quel tipo di energia e quel tipo di zuccheri sono fondamentali per reintegrare ciò che avete perso durante lo sforzo fisico. Preferite, come diciamo spesso, alimenti integrali e legumi e cereali (e se possibile evitate la pasta a cena, più che altro per non sentirvi gonfi e appesantiti prima di andare a dormire).

In medio stat virtus, dicevano gli antichi, quindi anche in questo caso quando vi chiedete cosa mangiare dopo la palestra non eliminate del tutto gli alimenti dalla vostra dieta ma cercate un giusto bilanciamento tra proteine, grassi e carboidrati: un piatto unico e completo è sempre un’ottima soluzione. Le proteine da preferire sono quelle di carni bianche come il pollo o di pesce ricco di omega 3 come il salmone; i grassi sani sono quelli contenuti, per esempio, in determinati formaggi freschi come il primo sale o in frutta e verdura come gli avocado; i carboidrati ideali, invece, da reintegrare dopo un allenamento sono quelli derivati dalle verdure cotte al vapore e da cereali come il riso integrale, la quinoa e l’orzo perlato.

Un ottimo piatto unico da prepararvi per pranzo o cena dopo un allenamento e questa gustosissima Tortilla integrale con quinoa e tacchino al curry . Provatela e fatemi sapere cosa ne pensate!


Caricando...