GONFIORE ADDOMINALE E COLON IRRITABILE

GONFIORE ADDOMINALE E COLON IRRITABILE

slim-woman-touching-her-belly_13339-127615.jpg

Il gonfiore addominale è un fastidio dovuto ad alcuni cibi che causano la formazione di gas.

Soffrire di gonfiore intestinale e stomaco gonfio significa ritrovarsi alle prese con una spiacevole sensazione di pienezza e di tensione a livello di stomaco e intestino.

A volte il problema è ben visibile. Infatti, il gonfiore può essere associato a distensione addominale e la pancia si può letteralmente gonfiare come un pallone.

Cominciamo col dire che la dieta “sgonfia-pancia” deve prevedere cibi dal basso potere fermentativo e combinarsi ad uno stile di vita altrettanto sano ed equilibrato.

Per sgonfiare la pancia ci sono cibi da preferire e altri da limitare senza privarsene completamente perché CIBO è GIOIA, dunque basta avere solo qualche piccola accortezza nella vostra alimentazione.

La frutta è un alimento fondamentale per il nostro benessere, ma l’elevato contenuto di zuccheri e fibre possono provocare disagi intestinali e gonfiare la nostra pancia.

Se il fruttosio è eccessivo rispetto alla capacità dell’intestino ad assorbirlo oppure mancano i trasportatori (Glut 5 e 2) il fruttosio viene fermentato dalla flora batterica del colon e provoca gonfiore

 

CIBI DA PREFERIRE
  • Frutta (1 frutto): ananas, banana, arancia, limone, mandarino, kiwi, uva, melone, frutti di bosco, fragole
  • Frutta secca: mandorle (massimo 10 pezzi), nocciole (massimo 10 pezzi), noci, pinoli e semi di zucca, di girasole, di lino, di sesamo
  • Ortaggi: bietole, broccoli (massimo 60 g), carote, cetrioli, fagiolini, finocchi (massimo 45 g), zucchine, lattuga, pomodori, erbe aromatiche (tutte), melanzane, patate, sedano (massimo 20 g), spinaci, zenzero
  • Dolciumi: cioccolato fondente (con moderazione)
  • Bevande: acqua, birra (35 cl), caffè (con moderazione), tè, vino
  • Latte e suoi derivati: formaggi a pasta dura e prodotti lattiero-caseari senza lattosio
  • Legumi: lenticchie e ceci in scatola
  • Carne e pollame non trasformati, pesce, uova, tofu
  • Cereali: avena, grano saraceno, mais, riso, amaranto, miglio, sorgo, quinoa (in generale tutti quelli senza glutine)
CIBI DA LIMITARE 
  • Frutta: albicocche, anguria, avocado, cachi, ciliegie, datteri, fichi, mango, mele, more, pere, pesche, prugne, nespole
  • Frutta secca: anacardi e pistacchi
  • Ortaggi: aglio, asparagi, barbabietole rosse, carciofi, cavolfiore, cipolla, funghi, mais, porri, topinambur, zucca trombetta
  • Cereali: grano, orzo, kamut, segale
  • Carne: brodo e salsicce
  • Legumi: ceci secchi, edamame, fagioli, fave, lenticchie secche, piselli secchi
  • Latte e suoi derivati: yogurt, kefir, formaggi a pasta molle, latte di mucca, capra e pecora, gelato
  • Dolciumi: miele, melassa, sciroppo d’agave
  • Bevandebevande alcoliche tra cui rum e vino dolce, succhi di frutta
6  FRUTTI DA LIMITARE SE SOFFRI DI GONFIORE ADDOMINALE

 

Il gusto della mela è molto importante
Mele, pere, angurie e mango sono frutti ad elevato quantitativo di fruttosio, lo zucchero per eccellenza che provoca gonfiore addominale.

 

 

 

 

Composizione di molte varietà di pesche. pesche di frutta fresca.
Albicocche, pesche oltre a succhi di frutta e a frutta disidratata  contengono elevato quantitativo di polioli, zuccheri che causano gonfiore addominale se assunti in quantità eccessiva.

 

 

 

 

6 FRUTTI DA PREFERIRE IN CASO DI GONFIORE ADDOMINALE

 

kiwi, arancia, limone, mirtilli rossi, ananas, banana non troppo matura sono frutti ideali per chi soffre di gonfiore addominale. Sono ricchi di fibre vegetali e acqua, assorbono gli zuccheri, migliorano la digestione e il funzionamento intestinale.

 

 

 

 

Clicca per guardare il POST

Clicca per guardare il POST

Clicca per guardare il POST


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Caricando...